Home » » Asti, la Polizia dispone la chiusura di un bar

 

Asti, la Polizia dispone la chiusura di un bar

ASTI - Il 25 marzo scorso personale dell’Arma dei Carabinieri interveniva presso l’ospedale civile “Cardinal Massaia”, dove un uomo era stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico a seguito di una violenta aggressione subita da due persone, nel corso della serata precedente, presso il “bar Freda” di  Asti, Corso Galileo Ferraris nr.51. Il malcapitato riferiva di essere stato colpito, all’interno del citato bar, con calci e pugni e, successivamente, trascinato fuori dal locale, da due soggetti, in seguito identificati e deferiti alla locale Autorità Giudiziaria, entrambi con precedenti di polizia. L’aggressione sarebbe scaturita a seguito di un pugno sferrato dall’uomo alla titolare del bar.

 

RIPETUTE AGGRESSIONI ALL’INTERNO DEL LOCALE


Nonostante le ripetute aggressioni occorse all’interno del bar, nessuno dei presenti richiedeva l’intervento della Forza Pubblica, al fine di interrompere le azioni criminose, tantomeno la titolare che, per prima, era stata oggetto di aggressione. Il grave episodio di violenza, quindi, si svolgeva alla presenza di più persone, senza che nessuna si adoperasse in alcun modo a porre termine all’azione violenta che, per la sua gravità, comportava per il malcapitato gravi lesioni, per le quali si rendeva indispensabile ricorrere ad un intervento chirurgico.    (Agg. 14/04 ore 20,47)

QUINDICI GIORNI DI CHIUSURA


Per i gravi episodi occorsi all’interno del bar “Freda”, aggravati dalla circostanza che la titolare, oltre ad aver omesso di riferire alle forze dell’ordine i fatti accaduti, non si era attivata per chiedere l’intervento della forza pubblica al fine di porre termine al violento “pestaggio”, è stato adottato il provvedimento, ex art.100 del T.U.L.P.S., di sospensione dell’attività  per giorni 15 (quindici) a partire dalla data di notifica del provvedimento, con contestuale ed immediata chiusura al pubblico dei relativi locali.  (Agg. 14/04 ore 20,55)

(14 Apr 2018 - Ore 20:41)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy