Home » » Ara della Regina e Tumulo di Poggio Gallinaro: convenzione Stas e Soprintendenza

 

Ara della Regina e Tumulo di Poggio Gallinaro: convenzione Stas e Soprintendenza

L’accordo consente una regolare fruizione dei due importanti siti archeologici e  l’attivazione di un tavolo di concertazione con gli enti pubblici

TARQUINIA - Lo scorso dicembre alla Stas è stata affidata la manutenzione e la promozione del santuario dell’Ara della Regina e del Tumulo di Poggio Gallinaro, con una convenzione voluta e firmata da Alfonsina Russo Tagliente e dal presidente Alessandra Sileoni, e confermata dall’attuale Soprintendente, l’architetto Margherita Eichberg e dal funzionario di zona, Flavia Trucco. (agg. 08/08 ore 19.55) segue

GLI INTERVENTI. Da gennaio sono quattro gli interventi condotti sul primo sito, l’ultimo di pochi giorni fa, e due sulla tomba principesca etrusca: purtroppo le condizioni climatiche di quest’anno non hanno aiutato, costringendo a reiterate azioni di pulizia che, trattandosi di strutture antiche, vanno effettuate sotto l’assistenza di un archeologo e prestando la massima attenzione alla salvaguardia delle murature che vengono ripulite a mano. Con tale accordo viene concesso alla Stas di poter garantire una regolare fruizione dei siti in oggetto, anche tramite visite guidate e seminari, nonché l’organizzazione di eventi come ‘‘Prospettive etrusche’’, finalizzati alla raccolta di fondi per la valorizzazione del patrimonio storico-archeologico locale. (agg. 08/08 ore 20.20)

LA COLLABORAZIONE TRA COMUNE E UNIVERSITA' AGRARIA DI TARQUINIA. Gli interventi hanno visto la collaborazione del Comune di Tarquinia e dell’Università Agraria di Tarquinia, sui cui terreni ricadono i monumenti in questione: «Dobbiamo ringraziare per la tempestiva risposta alla richiesta di aiuto per la pulizia della zona circostante al santuario etrusco, il vicesindaco Martina Tosoni e Luca Gufi responsabile per il Comune delle aree archeologiche, mentre per l’Ente Università Agraria di Tarquinia sono Rosanna Moioli e Laura Amato i consiglieri delegati dal presidente Sergio Borzacchi alla supervisione delle aree archeologiche ricadenti nelle proprietà dell’Ente, e prima di loro Valentina Eusepi, con le quali abbiamo dialogato per coordinare le operazioni sul Pianoro della Civita». La convenzione stipulata con la Soprintendenza Archeologica mette in condizione la Società Tarquiniense di mediare con gli Enti pubblici locali per pervenire ad un tavolo di concertazione che consenta un’adeguata strategia di tutela e valorizzazione di questi siti. «E’ storico il legame della Stas con il santuario etrusco, poiché risale alla scoperta del tempio avvenuta negli anni ‘30 del secolo scorso, ad opera di Pietro Romanelli, l’archeologo secondo direttore del Museo Archeologico Nazionale, che per riuscire ad avviare le ricerche alla Civita si avvalse a livello logistico della Stas di cui era membro del direttivo». (agg. 08/08 ore 20.55)

(08 Ago 2018 - Ore 19:55)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Blitz di Goletta Verde al largo di Tvn

    10 Ago 2019 - Esposto uno striscione con scritto "Nemico del clima". Legambiente: "Nel Lazio sono pari a 11,5 milioni di tonnellate le emissioni della produzione energetica da fonti fossili, il 78,5% provenienti dalla ciminiera di Civitavecchia" 

  • Servizio irriguo, garantito fino al termine della stagione

    07 Ago 2019 - Il sindaco annuncia che ha ufficialmente richiesto alla Multiservizi la proroga al 30 settembre. Pascucci: «In autunno sarà necessario trovare delle soluzioni alternative»  

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy