Home » » Angri, denunciati dalla Polizia due tifosi che aggredirono capotreno su treno regionale

 

Angri, denunciati dalla Polizia due tifosi che aggredirono capotreno su treno regionale

SALERNO - Gli agenti della Polizia di Statoappartenenti al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Nocera Inferiore hanno chiuso il cerchio investigativo intorno ai tifosi dell’Angri che, nel pomeriggio di sabato scorso, 15 settembre, a bordo di un treno regionale si erano resi protagonisti di una vile aggressione nei confronti del Capotreno, una giovane donna. Il gruppo di tifosi, composto da 26 “ultras”, era partito nel pomeriggio da Angri a bordo del treno per recarsi a Mercato San Severino ed assistere all’incontro di calcio, programmato in campo neutro, tra la compagine del Calpazio e la squadra dell’Angri. Al momento di salire a bordo del treno, due individui appartenenti al gruppo, privi di biglietto, all’atto del controllo da parte della Capotreno l’hanno strattonata e spintonata, insultandola con frasi ingiuriose ed espressioni volgari. Gli altri appartenenti al gruppo, per la maggior parte sprovvisti di biglietto, approfittando dell’azione violenta dei due supporter sono saliti a bordo treno.

 

LA CAPOTRENO HA SUBITO CONTATTATO LA POLFER


La giovane Capotreno, benché scossa, non si è persa d’animo e ha immediatamente avvertito la Polizia Ferroviaria che ha allertato, tramite la Centrale operativa della Questura di Salerno, il Commissariato di Nocera Inferiore. Nel frattempo i due autori dell’aggressione, accortisi che la Capotreno aveva avvertito la Polizia, l’hanno insultata e minacciata nuovamente, sostenuti dall’atteggiamento intimidatorio di tutto il gruppo.
Gli agenti della Polizia di Stato di Nocera Inferiore hanno immediatamente raggiunto i tifosi, dapprima nella Stazione di Nocera Inferiore e successivamente a Mercato San Severino, provvedendo a filmare e ad identificare tutti i soggetti.  (Agg.19/9 ore 19,36)

 

IL LAVORO DI IDENTIFICAZIONE SVOLTO DAI POLIZIOTTI


Le successive attività investigative svolte dagli agenti dell’Uigos e della Scientifica del Commissariato, sulla base delle immagini raccolte confrontate con le descrizioni dettagliate dei due aggressori, hanno consentito d’individuare in M.G., di anni 25, e in D.M., di anni 23,  gli autori della aggressione. Si tratta di due soggetti con precedenti di polizia, il primo per reati contro la persona e il secondo per spaccio di sostanze stupefacenti.
I due sono stati deferiti alla locale Autorità Giudiziaria e dovranno rispondere dei reati di violenza e minaccia ad incaricato di pubblico servizio. Sono in corso le procedure per l’adozione del divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO). (Agg.19/9 ore 19,43)

(19 Set 2018 - Ore 19:30)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy