Home » » Anagrafe, da mercoledì distribuiti 40 numeri per lo svolgimento delle pratiche

 

Anagrafe, da mercoledì distribuiti 40 numeri per lo svolgimento delle pratiche

LADISPOLI - Cambia la coda allo Sportello Anagrafe Comunale. Da mercoledì in via sperimentale saranno distribuiti 40 numeri riferite a tutte le tipologie di richieste. La decisione è stata presa per cercare di risolvere l’annoso problema delle lunghe code che già dalle prime luci dell’alba si formano davanti all’ufficio anagrafe del comune. In particolar modo, negli anni, è sempre stato problematico effettuare il cambio di residenza. Con la distribuzione di soli cinque numeri per lo svolgimento di questa pratica, in tanti, anche dopo una fila di ore, prima che l’ufficio aprisse, sono dovuti tornare indietro a bocca asciutta.

“Da uno studio effettuato, prendendo come esempi anche i Comuni limitrofi (ad esempio il Comune di Cerveteri che può essere paragonato al nostro sotto questo aspetto, e dove vengono distribuiti 30 numeri), di concerto con i dipendenti e il segretario generale abbiamo deciso di effettuare questa sperimentazione”. A dirlo è stato l’assessore al Commercio con delega ai servizi Anagrafici, Francesca Lazzeri.

Per i tecnici di palazzo Falcone, in questo modo, sia il rinnovo o il rilascio della carta di identità, sia il cambio di residenza, potrebbero giovare del cambiamento.

Ovviamente si tratta di una fase sperimentale che da palazzo Falcone monitoreranno per verificare se la situazione cambierà in positivo oppure no.Intanto però i cittadini si dicono titubanti di questa scelta. Convinti che la situazione potrebbe non variare affatto. In particolar modo per quel che riguarda le code, prima dell’apertura degli uffici, davanti al palazzetto.

La distribuzione dei numeri di accesso avverrà un quarto d’ora prima dell’apertura prevista (lunedì: dalle 9:00 alle 11:30 – martedì: dalle 15:15 alle 17:15 – mercoledì: dalle 9:00 alle 11:30 – giovedì: dalle 15:15 alle 17:15 – venerdì: dalle 9:00 alle 11:30 ).

Ed è proprio questo a preoccupare. Non è infatti escluso che chi voglia “accaparrarsi” il numeretto, assicurandosi così l’espletamento delle pratiche, decida di “montare le tende” davanti all’ufficio già dall’alba.

(09 Feb 2019 - Ore 09:46)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

  • Bilancio Multiservizi, si chiude con un utile di 80mila euro al comune

    13 Apr 2019 - Soddisfazione alla conferenza stampa per un risultato storico mai conseguito fin’ora. Il sindaco Pascucci elogia l’operato dell’attuale management per le scelte e le strategie adottate. Claudio Ricci, amministratore unico: «Troveremo il modo per aprire la sesta farmacia comunale»  

ENERGIA E AMBIENTE

  • Stop a plastica usa e getta

    19 Apr 2019 - I pentastellati presentano due mozioni per una gestione più efficiente dei rifiuti. Così si può ottenere il massimo vantaggio per la comunità, per l’ambiente e per le casse comunali  

  • Conferenza stampa al Senato dell’alleanza nazionale Stop 5G

    16 Apr 2019 - Il cerveterano Maurizio Martucci, portavoce: «I malati ci sono già, irresponsabile e dannoso continuare a negare l’evidenza»

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy