Home » » Amianto e partecipazione all’attività politica: due mozioni del Pcv

 

Amianto e partecipazione all’attività politica: due mozioni del Pcv

  VIDEO

S. MARINELLA – Nel corso di una conferenza stampa, il Paese che Vorrei ha promosso due mozioni per favorire la partecipazione dei cittadini all’attività politico-amministrativa e la trasparenza dell’ente e l’altra per attivare un nuovo servizio per la bonifica dell’amianto. I responsabili della lista civica porteranno le mozioni in consiglio comunale tramite il suo rappresentante istituzionale Lorenzo Casella. Dando seguito a un’ampia richiesta dei residenti, la prima mozione chiede di aprire un canale diretto tra cittadini e istituzioni, attraverso la pubblicità e la diffusione del dibattito e delle votazioni del consiglio comunale. La mozione lascia a Sindaco e Giunta discrezionalità sullo strumento che riterranno più opportuno, diretta streaming o radiofonica o pubblicazione sul sito istituzionale di registrazioni audio o video. “L’approvazione di questa mozione – dice Casella - permetterebbe anche ai cittadini che non possono assistere alle sedute del consiglio, di seguirne i lavori e valutare le posizioni assunte nel dibattito. Con la mozione è stato presentato anche il regolamento attuativo per delineare le attività nel rispetto della normativa sulla divulgazione delle informazioni e della privacy. Il regolamento, inoltre, disciplina la possibilità dei cittadini di effettuare registrazioni a scopo divulgativo o documentale. Questa proposta integra il percorso già iniziato per promuovere la partecipazione popolare, avviato con le modifiche allo Statuto comunale per gli strumenti di partecipazione”. Il Paese che Vorrei intende, con queste azioni, restituire ai cittadini il ruolo centrale nella vita sociale e politica. Anche la seconda mozione nasce da un’esigenza molto sentita e ha come oggetto la bonifica del territorio comunale dall’amianto tramite l’avviamento di una nuova attività per la Santa Marinella Servizi. La mozione propone di formare specifiche figure professionali in modo da consentire alla partecipata del Comune di svolgere le operazioni di bonifica abbattendo il costo delle operazioni e facilitando le procedure. “Eviteremmo così che l’amianto presente nel nostro territorio continui a non essere smaltito - continua Casella - o, peggio, venga abbandonato in discariche abusive. Doteremmo la multiservizi di nuove competenze per aumentarne il fatturato attraverso l’offerta di servizi di qualità».

VIDEO
 

(18 Apr 2019 - Ore 06:40)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy