LUNEDì 22 Gennaio 2018 - Aggiornato alle 18:00

Home » » Alitalia, lo Stato non paga la quota degli stipendi

 

Alitalia, lo Stato non paga la quota degli stipendi

Fiumicino. Intervento dell’opposizione: "Montino chiami Gentiloni"

FIUMICINO -  “La situazione che stanno vivendo centinaia di dipendenti Alitalia in cassintegrazione è preoccupante. Da luglio, da quando la Cig è iniziata, ancora non è stato erogato il fondo del trasporto aereo da parte dell’Inps”. Lo dichiarano i consiglieri comunali di Fiumicino Federica Poggio, Mauro Gonnelli, Raffaello Biselli, William De Vecchis, Giuseppe Picciano.
“Si tratta della quota spettante allo Stato, circa il 20 per cento dello stipendio che da 4 mesi è ferma. Problema questo che ha forti ripercussioni sulla quotidianità di numerose famiglie del nostro Comune che si sono già viste tagliare una fetta importante del proprio salario.
Chiediamo quindi al sindaco Montino di farsi tramite con il proprio omologo regionale e al Governo, Gentiloni, per sbloccare questa situazione al limite dell’assurdo che crea fortissimi disagi. Ricordiamo che si parla di stipendi normalissimi. C’è poi il problema della quota della cassintegrazione. 
Dal primo novembre c’è stata una nuova proroga fino al 30 aprile. 
Il monte orario in molti settori di Alitalia però non è ancora stato deciso. Molti dipendenti temono di rimanere a casa. Sulla questione della compagnia di bandiera purtroppo ci ritroviamo dopo anni senza una vera e propria schiarita.  Il futuro continua a essere oscuro.
E invece bisogna salvaguardare il futuro di tutti i dipendenti, non solo quelli di Alitalia ma dell’intero comparto aeroportuale che dà lavoro a migliaia di nostri concittadini. 
Il nostro obiettivo deve essere quello di far tornare il Leonardo Da Vinci un traino per la nostra economia“ – concludono i consiglieri di opposizione.

(28 Nov 2017 - Ore 11:56)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Civitavecchia, L'occhio

Mosaico(foto Rosario Sasso)

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
banner CivonSale
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Lunedì non si ritira l’umido

    19 Gen 2018 - CERVETERI - Elena Gubetti, assessora all’Ambiente, rende noto che a causa di un’emer ...

  • Scarichi a mare: fuori i responsabili

    19 Gen 2018 - Non una scoperta choc quella di questi giorni ma uno scempio ambientale che dura da anni perchè a Ceri non c’è mai stato il depuratore. Riunione operativa tra il sindaco Pascucci, l’ufficio tecnico del Comune e i vertici di Acea Ato 2 sul tema della depurazione. La Procura di Civitavecchia ha aperto un fascicolo contro ignoti per appurare le responsabilità

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 - Editore SEAPRESS srl, c.f. 06832231002
Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471
Direttore responsabile Luca Grossi - © Copyright 1999-2018 SEAPRESS - Privacy Policy