GIOVEDì 23 May 2019 - Aggiornato alle 21:18

Home » » Al Granarone, oltre 100 bambini alla scoperta della Posidonia

 

Al Granarone, oltre 100 bambini alla scoperta della Posidonia

Mattinata di informazione sull’importanza della protezione dell’habitat di questa pianta acquatica. Emozionante il collegamento Skipe di alcuni operatori subacquei di Ispra dalle acque della Sicilia  

CERVETERI - Oltre 100 bambini della scuola media dell’Istituto comprensivo Marina di Cerveteri hanno invaso martedì scorso l’Aula consiliare del Granarone, accolti dall’assessora Elena Gubetti e da esperti biologi marini dell’Ispra, in una mattinata di informazione e divulgazione sull’importanza della protezione dell’habitat della Posidonia, una pianta acquatica, endemica del Mar Mediterraneo, appartenente alla famiglia delle Posidoniacee. Altro argomento affrontato, strettamente legato al litorale, è sul complesso tema del trapianto che a Santa Severa è stato effettuato come misura di compensazione dei danni legati al dragaggio per l’ampliamento del porto di Civitavecchia. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto europeo Life Seposso, dedicato alla tutela della Posidonia.
«Una mattinata tra natura e tutela degli ecosistemi che i ragazzi hanno seguito con estrema attenzione ed interesse – ha dichiarato Elena Gubetti - l’evento  è stata una occasione per informare i ragazzi, sull’importanza dell’habitat della Posidonia oceanica, e sui benefici prodotti sull’ecosistema marino. Per rendere l’incontro ancor più coinvolgente per i ragazzi è stato allestito un piccolo laboratorio di biologia marina, dove hanno potuto osservare la Posidonia e gli organismi che vivono tra le foglie e i rizomi della pianta. Inoltre sono stati distribuiti gadget come la storia a fumetti “Alla scoperta delle praterie di Posidonia oceanica“, realizzata attraverso le avventure di Posy e Donia, le mascotte del progetto».
Momento davvero emozionante per i ragazzi, il collegamento Skype in occasione di una vera e propria immersione da parte di alcuni operatori subacquei di Ispra, collegati dalle acque della Sicilia che hanno mostrato in diretta ai ragazzi una prateria di Posidonia. L’assessora ringrazia tutto il personale ISPRA che hanno sostenuto l’iniziativa, in particolare Tiziana Bacci, Barbara La Porta, Marco Pisapia, Fabio Bertasi, Claudia Delfini e Sara Poponessi.

(02 May 2019 - Ore 18:31)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

PRIMA PAGINA WEBTV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

  • Esplode la rete fognaria a Valcanneto

    22 May 2019 - Tecnici Acea al lavoro da sabato mattina con l’autospurgo per limitare gli sversamenti di liquami nel bosco. Il consigliere Mundula: «Si sta procedendo a bypassare la condotta danneggiata per eseguire poi la riparazione»       

  • Il ministro Costa nel primo stabilimento plastic free

    20 May 2019 - Visita inaspettata sabato sera a Ladispoli da parte del Ministro dell'Ambiente e del suo staff per una cena informale.Quello in città è una delle prime strutture balneari del Lazio ad aver detto addio alla plastica monouso

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO

archivio articolo 1999 - 2005



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy