Home » » AeL: "Rifiuti, la soluzione nei dissociatori molecolari"

 

AeL: "Rifiuti, la soluzione nei dissociatori molecolari"

di MASSIMILIANO MAGRI'

La dissociazione molecolare unita alla raccolta differenziata può essere la soluzione giusta per i rifiuti. Ne è convinto il direttivo di Ambiente e Lavoro che entra nel dibattito aperto dalla proposta del sindaco Moscherini di avvelersi di un impianto basato sulla pirolisi.
«La nostra proposta – scrive il direttivo di AeL - non passa attraverso speculazioni industriali e ambientali legate alla costruzione di nuovi poli di smaltimento (NO agli inceneritori, NO ai termovalorizzatori, NO a nuove discariche per RSU), ma prevede a valle della filiera, la realizzazione e l’impiego di un nuovo tipo di impianti, come ad esempio i dissociatori molecolari. La tecnologia è già accessibile, un impianto di smaltimento tramite dissociazione molecolare è già stato realizzato a Husavik, nel nord dell’Islanda ed è stato oggetto di uno studio effettuate da alcune delegazioni regionali italiane. L’inquinamento dello smaltimento dei rifiuti è limitato rispetto alle altre vie percorribili dell’incenerimento e della termovalorizzazione».
Secondo Ambiente e Lavoro incentivando ed aumentando la raccolta differenziata ed utilizzando a valle della stessa un impianto di dissociazione molecolare, si otterranno, tra l’altro, alta efficienza e basso impatto ambientale.

(25 Giu 2007 - Ore 19:38)

Commenti

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.

Commenti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Ulteriori informazioni sulle opzioni di formattazione

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri che visualizzi nell'immagine.
Archivio PDF

LA PROVINCIATV

Inviaci le tue foto
Meteo Lazio

NOTIZIE DALLE AZIENDE

ENERGIA E AMBIENTE

ROMA E REGIONE

ITALIA E MONDO



Quotidiano telematico fondato nel 1999 da Massimiliano Grasso - © Copyright Retimedia, c.f. 10381581007 - Reg. Trib. di Civitavecchia n° 2/2000 del 30/8/00 - ISSN 2037-9471 - Direttore responsabile Luca Grossi
Riproduzione riservata.
E' vietato ogni utilizzo di testi, foto e video senza il consenso scritto dell'editore - Privacy Policy