Data: 29/01/2004 17:27

''Impianti sportivi, la qualità ci interessa più della durata dei lavori''

Allumiere. Il sindaco Cammilletti risponde all'interrogazione presentata da alcuni consiglieri

Notizia:
di TIZIANA CIMAROLI Il sindaco Cammilletti risponde all’interrogazione presentata l’altra mattina dai consiglieri Daniele Annibali (Indipendente), Antonio Brutti (Fi), Roberta Morbidelli (An) e Vincenzo Sgamma (Nuovo Psi). “Non sappiamo - spiega Cammilletti - quanto ancora le società sportive collinari dovranno usufruire di altri impianti, però, quello che interessa alla nostra amministrazione, non è tanto la durata dei lavori quanto la qualità dell’impianto”. “A parte questo, comunque – continua il primo cittadino – parlare di pressappochismo non è affatto veritiero se consideriamo l’iter della vicenda e i lavori fino ad ora realizzati. Dal 1998, infatti, abbiamo chiesto alla Provincia, alla Regione e al Credito Sportivo dei fondi mai ottenuti”. “Solo nel gennaio 2003 – sottolinea Cammilletti – Palazzo Valentini ci ha finalmente concesso un contributo di 150.000 euro, pari al 90% della spesa, per gli impianti di illuminazione e quindi, nell’ottobre scorso, un altro finanziamento di 50.000 euro, sempre pari al 90% della spesa, per altri interventi. Solo allora sono potuti partire i lavori per il rifacimento del manto”. “Purtroppo – conclude il sindaco – il maltempo non ci ha agevolato ma in tutto questo periodo non siamo rimasti certo con le mani in mano. A scanso di equivoci va infatti ricordato alla cittadinanza il ripristino del pozzo per l’innaffiamento, con relativo impianto, la sostituzione degli apparecchi per l’illuminazione e la rimozione del costosissimo gruppo elettrogeno. Gli spogliatoi sono stati riverniciati, la recinzione del campo è stata ripristinata, il campo è stato livellato e il muro di sostegno è stato bonificato. La vegetazione infestante è stata rimossa, come anche i 650 metri cubi di vecchia pozzolana, 180 metri cubi di lapillo vulcanico sono stati livellati e ben 350 drenaggi locali sono già stati realizzati”.

 

TORNA ALLA RICERCA ARCHIVIO