Data: 29/03/2003 17:25

Carbone, perplessità e preoccupazione nell'Udc

La questione ha portato una seria frattura politica nella maggioranza

Notizia:
L’ufficio di segreteria ed i consiglieri comunali dell’UDC hanno affrontato questa mattina la questione politica determinatasi dopo l’approvazione in consiglio comunale della riconversione a carbone di Torre Nord. Dopo aver espresso apprezzamento e condivisione per il comportamento tenuto dal gruppo consiliare i presenti hanno manifestato grave preoccupazione e perplessità per la lacerazione che si è determinata nel corpo sociale cittadino e per la frattura politica che l’argomento ha prodotto nella maggioranza, “facendo emergere convergenze politiche trasversali le cui implicazioni e conseguenze risultano allo stato attuale imprevedibili ed in ciò condividendo, proseguono dall’UDC, le valutazioni espresse anche da altri colleghi di maggioranza”. Sembra chiaro, quindi, qui, il riferimento alle posizioni prese dagli azzurri Fiorentini, Podda e De Fazi. “La valenza politica di quanto accaduto, proseguono dall’UDC, anche con riferimento al doveroso rispetto dei ruoli istituzionali del consiglio comunale e della giunta, sarà oggetto ora di un’approfondita valutazione da parte di tutti gli organi del partito che si intendono convocati in seduta permanente dalle 16 del 4 aprile presso la sede UDC di via Andrea Costa”.

 

TORNA ALLA RICERCA ARCHIVIO