Data: 29/03/2003 13:58

Convegno Sviluppo Sostenibile, il Pincio snobba la sessione politica

Questa mattina la seconda parte del convegno, assenti il comune, che pure l'aveva patrocinato, e l'amministrazione di Tolfa

Notizia:
Questa mattina sessione politica del convegno “Alto Lazio: Sviluppo Sostenibile?”. Assente il sindaco De Sio, l’amministrazione civitavecchiese e quella di Tolfa, nonostante il patrocinio dato dal comune all’iniziativa, c’erano invece i rappresentanti dei municipi del comprensorio. Il più rappresentato è stato Allumiere con i consiglieri comunali Diego Craba, delegato dal sindaco Camilletti, Giovan Battista Zaini, delegato all’ambiente, Gianluca D’Emiglio, delegato alla sanità, Emiliano Stefanini, consigliere comunale del PRC e Carlo Amici dell’Università Agraria. La cittadina collinare ha ribadito il no secco e senza condizioni all’uso del carbone a Civitavecchia. Presente inoltre Giovanni Scarcella, delegato del sindaco di Ladispoli al carbone e coordinatore del comitato degli amministratori contro il carbone e Maria Boncompagni in rappresentanza del comune di Blera. E’ stato ribadita la decisione di raccogliere le firme necessarie all’indizione di un referendum popolare che abroghi il pronunciamento del consiglio comunale civitavecchiese sul carbone e di continuare le iniziative di lotta, anche perché la Conferenza dei Servizi non ha ancora dato il parere favorevole al progetto dell’Enel.

 

TORNA ALLA RICERCA ARCHIVIO