Data: 28/03/2003 09:59

Il "Millepiedi" taglia il traguardo della Maratona

Ladispoli. Nella gara capitolina cinque atleti del gruppo presieduto da Franco Iannilli gareggiano con impegno

Notizia:
LADISPOLI - Il Millepiedi si fa notare alla “Maratona di Roma”. Cinque sportivi del club hanno tagliato il traguardo dei Fori Imperiali al termine della faticosa corsa sui sampietrini. Gli atleti hanno fatto bella figura, anche se Carlo Iannilli si è fermato al 37° km. “Tra i novizi è stata grande la prova di Antonio Ciervo (nella foto) - dice il presidente del Millepiedi, Franco Iannilli - il coriaceo atleta originario del Sannio, al primo tentativo sulla distanza, infila un perentorio 3h e 35', con una condotta di gara meticolosa e perfetta, ha destato scalpore la continuità dell'intramontabile settantunenne Giuseppe Succu, che taglia il traguardo con un tempo di 3h e 36', bravo anche il veterano Gianni Mariano, che nonostante un non perfetta preparazione, migliora il suo tempo nella distanza e finisce in 3h 17' e positiva anche la prova dell'altro novizio Lucio Leopardo (3h41') che soffre solo il finale pieno di lastricati stradali. Nella Stracittadina è emersa la vitalità di Emanuele De Simone che, fra 40.000 partecipanti, guadagna subito la corda alla partenza e si attacca al treno dei battistrada.” Alla fine il ragazzo allenato da Fabrizio Linguido ha colto un prestigioso nono posto che fa ben sperare i Millepiedi per la prossima stagione in pista.

 

TORNA ALLA RICERCA ARCHIVIO