Data: 27/03/2003 19:59

Il network portuale è realtà

Il ministro Lunardi ha firmato oggi il decreto di estensione della circoscrizione dell'Authority da Fiumicino a Gaeta

Notizia:
Da oggi il network portuale laziale è una realtà. Il ministro delle infrastrutture Pietro Lunardi ha infatti firmato il decreto di estensione della circoscrizione dell’Autorità Portuale da Fiumicino fino a Gaeta. Come auspicato dal presidente dell’Authority Moscherini e su diretto interessamento del Governatore del Lazio Francesco Storace, il Ministro ha chiuso celermente la procedura, rendendo ufficiale l’ampliamento del network di cui si parlava già da qualche mese e per il quale a gennaio era stato firmato il protocollo di intesa fra i comuni, l’Authority e la Regione. “E’ un fatto storico – commenta Moscherini – che ci invidiano tutti gli altri porti che avevano cercato di creare forme di coordinamento. Il network per la piastra logistica Lazio è il primo esempio, in Italia, di come si possano mettere in rete porti e relative infrastrutture stradali, ferroviarie, intermodali, con una politica e politiche di marketing”. Moscherini dichiara che si “apre ora il capitolo della programmazione di ingenti investimenti per le infrastrutture di collegamento e la logistica. Una programmazione che sarà attuata con la Regione e sottoposta all’attenzione di Palazzo Chigi”. Intanto oggi il Comitato Portuale ha approvato il nuovo piano regolatore del Porto di Fiumicino, che passerà ora all’esame del Ministero dell’Ambiente. Le tappe successive, per il network, saranno la redazione del piano regolatore del porto di Gaeta e del nuovo piano triennale delle opere di tutto il network, con la definizione delle specializzazioni dei tre scali.

 

TORNA ALLA RICERCA ARCHIVIO