Data: 25/03/2003 14:12

Ds: "Il consiglio è illegittimo"

Lo sostiene la direzione comunale: "Mancano dagli atti i documenti necessari alla discussione". Ancora accuse al sindaco

Notizia:
“Il consiglio comunale odierno è illegittimo”. Lo sostiene la direzione comunale dei DS, “perché risultano assenti agli atti i documenti necessari per lo svolgimento del dibattito”. I Democratici di Sinistra attaccano poi pesantemente il primo cittadino. “Il trionfalismo con cui De Sio definì storica la decisione di respingere la proposta di riconversione, accompagnato dalla minaccia di incatenarsi ai cancelli della centrale qualora l’Enel avesse insistito con il progetto a carbone, si sono rivelati solo una meschina presa in giro nei confronti della città. De Sio ed alcuni esponenti del centrodestra hanno infatti deciso arbitrariamente e senza alcun mandato del consiglio comunale, proseguono i DS, di riaprire le trattative con l’Enel e su forti pressione della stessa Spa la maggioranza ha imposto l’immediata discussione in consiglio comunale del nuovo progetto che nessuno finora è riuscito realmente a visionarie. Tanta fretta non può non destare perplessità. Pertanto riteniamo che, concludono i DS, nel rispetto della volontà popolare espressasi il 6 ottobre scorso e della deliberazione consiliare del 30 gennaio, in mancanza di una reale possibilità di esaminare scrupolosamente il progetto presentato dall’Enel, vada nuovamente respinta la proposta di riconversione a carbone di Torre Nord”.

 

TORNA ALLA RICERCA ARCHIVIO