Data: 21/03/2003 13:03

Ancora un segnale di pace da parte dei civitavecchiesi

Ieri corteo e fiaccolata nelle vie del centro, ma si preannunciano altre iniziative contro la guerra

Notizia:
Una fiaccolata per ribadire che Civitavecchia è contro la guerra. Ieri pomeriggio alcune centinaia di persone sono tornate a sfilare per le vie del centro cittadino, così come è successo in quasi tutte le città del mondo, dopo che già in mattinata si erano svolte alcune manifestazioni spontanee. Nel pomeriggio di ieri poi, il comitato per il No alla guerra si è riunito presso i locali dell’ex mattatoio, dove si è parlato delle prossime iniziative da intraprendere per ribadire la contrarietà a questo conflitto. Alle 18,30 è poi partito il corteo, che da piazza Regina Margherita è arrivato fino alla scuola di guerra e quindi è tornato al centro per concludersi in piazza Vittorio Emanuele, dove c’è stata la fiaccolata. Ma le iniziative non finiscono qui. Da oggi, e per tutti i giorni fino a quando durerà la guerra, il laboratorio di pace di don Gigi Maresu, percorrerà il suo giro di pace intorno all’oratorio salesiano. Intanto anche il mondo della scuola si mobilità. Per domani alle 8,30 infatti è previsto un corteo che prenderà le mosse da via dell’Immacolata per concludersi sotto palazzo del Pincio dove ci sarà un sit-in di protesta contro la guerra.

 

TORNA ALLA RICERCA ARCHIVIO