Data: 18/03/2003 19:11

Asp, Cancellieri vuota il sacco

PALLAVOLO. La palleggiatrice dell'Index Sirea si sfoga e spiega i motivi della sua intenzione di lasciare la squadra

Notizia:
“Quello che è successo prima del derby con il Ladispoli è solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso”. Maurizia Cancellieri, palleggiatrice dell’Index Sirea vuota il sacco e racconta la sua verità su quella che definisce una pessima gestione della formazione femminile dell’Asp Civitavecchia in questa stagione. La giocatrice ha infatti lasciato la squadra dopo che la società ha deciso di punire lei e la centrale Gigli per aver saltato un allenamento prima della sfida di Ladispoli appunto. Anche la Gigli, come noto, ha abbandonato. “Quello che più mi ha dato fastidio – ha detto la Cancellieri – è che il giovedì prima della gara il presidente de Gennaro ci ha rimproverato per l’assenza ma non ci ha affatto comunicato che il sabato non avremmo giocato, ma soprattutto il fatto che ha cercato di chiarire questa situazione dopo una settimana. Se c’era davvero l’intenzione di ricucire, forse avrebbe dovuto farsi sentire prima”. Ma la Cancellieri, dopo l’incontro con lo stesso de Gennaro, ha dato la sua disponibilità a giocare solo qualora esista la concreta necessità di un suo impiego.

 

TORNA ALLA RICERCA ARCHIVIO