Data: 18/03/2003 13:54

Difensore civico, fumata nera in consiglio

Quando sembrava raggiunto l'accordo sul nome di Pierantozzi è arrivato il nulla di fatto. Alterco tra il sindaco ed il capogruppo di An Dimitri Vitali

Notizia:
Nuovo clamoroso nulla di fatto in consiglio comunale per quanto riguarda la nomina del difensore civico. Questa mattina sembrava che almeno una parte della maggioranza, a partire dall’Udc, ed il centrosinistra avessero trovato l’accordo sul nome dell’avvocato Pierantozzi. Ma dallo scrutinio segreto sono usciti solo 7 voti con il suo nome, mentre il resto dei 22 votanti si è diviso su altri nominativi. Una situazione imbarazzante che ha portato, durante la sospensione dei lavori, ad un alterco fra il sindaco De Sio ed il capogruppo di An Dimitri Vitali. Quest’ultimo, insieme a Cecchi e Zappacosta, ha poi lasciato l’aula. E’ così mancato il numero legale ed è saltata sia la nomina del difensore civico, sia, fra l’altro, la prima seduta dedicata al bilancio, che prevedeva l’illustrazione del documento da parte dell’assessore Renda. Il consiglio tornerà a riunirsi giovedì alle 8.30, con la patata bollente del difensore civico e con l’approvazione del comparto 2 del piano di iniziativa privata in località Monna Felicita e di altri 4 provvedimenti, primo dell’inizio della maratona del bilancio che proseguirà poi il 21 e il 24 marzo.

 

TORNA ALLA RICERCA ARCHIVIO