Data: 13/03/2003 12:24

Pincio ed Enel si riavvicinano

Ieri mattina una delegazione del Pincio si è incontrata a Roma con i vertici dell'Azienda: ancora segreti i contenuti della riunione, ma è probabile che il Comune voglia cercare di matenere gli investimenti dell'ente sul territorio

Notizia:
Il Comune si riavvicina all’Enel e viceversa. Ieri mattina una delegazione del Pincio, composta dal sindaco Alessio De Sio, dai capigruppo di Forza Italia ed Alleanza Nazionale, Leonardo Roscioni e Dimitri Vitali, dal coordinatore comunale degli azzurri Mauro Ranieri e dall’assessore al commercio Piero Pallassini, si è recata nella sede capitolina dell’Enel per un incontro urgente dai contenuti ancora top secret. Lecito pensare, dopo l’ordine del giorno approvato dal consiglio comunale aperto sullo Sviluppo, che i vertici cittadini della Casa delle Libertà stiano cercando la strada per mantenere a Civitavecchia l’investimento previsto per la riconversione a carbone, 1 miliardo e mezzo di euro, che la Spa elettrica aveva annunciato di voler portare altrove, ventilando l’ipotesi della Bulgaria. Un’ipotesi che, tra l’altro, ha trovato il pieno appoggio del Ministero delle Attività Produttive che, in un comunicato stampa del 5 marzo scorso, espresse soddisfazione per

 

TORNA ALLA RICERCA ARCHIVIO