Data: 04/03/2003 13:34

La maggioranza torna a spaccarsi sul carbone

L'opposizione attacca il centrodestra: "Sono voltagabbana spaventati dalla minaccia Enel di andarsene". Vinaccia e Di Gennaro non votano l'odg del sindaco

Notizia:
Maggioranza di nuovo spaccata e tacciata dall’opposizione di “essere composta da voltagabbana spaventati dalla minaccia dell’Enel di andarsene”. E’ la sintesi del consiglio comunale aperto di ieri sullo sviluppo. Un consiglio senza capo né coda, senza una relazione introduttiva su cui si potesse aprire il dibattito, con pause di oltre un’ora che hanno svuotato ben presto i banchi dell’opposizione. Alla fine Gino Vinaccia e Marco Di Gennaro non hanno votato l’ordine del giorno proposto dal sindaco e per il quale i due esponenti dell’Udc avevano proposto una modifica tesa a ribadire la validità ed i limiti dell’ordine del giorno votato dal consiglio comunale lo scorso 30 gennaio. Per mediare con la posizione del gruppo misto, il centrodestra non è andato oltre l’eliminazione del passaggio sull’importanza della Provincia di Civitavecchia.

 

TORNA ALLA RICERCA ARCHIVIO