Data: 28/11/2002 16:38

Agenzia dello Sport, Mori attacca la giunta e Elso De Fazi

L'ex assessore: "E' l'ennesima operazione di immagine. E il consigliere azzurro? Perchè continua a parlar male della precedente amministrazione

Notizia:
“L’agenzia dello Sport è l’ennesima operazione di immagine dell’attuale amministrazione comunale”. L’ex assessore allo sport e alla cultura Angelo Mori è aspramente critico verso la giunta ed il nuovo delegato allo sport Elso De Fazi. “Innanzitutto – afferma il diessino – non riesco a capire perché il consigliere azzurro, che tra l’altro non ci ha fatto capire bene cosa ha intenzione di fare per risollevare lo sport locale, continui a parlare male della precedente amministrazione. Forse non si è accorto che è passato oltre un anno e mezzo da quando si è insediata la giunta De Sio”. Oltre alle critiche Mori ha anche una particolare ricetta per rimettere a posto la situazione. “Visto che comunque è stata approntata una spesa per lo studio Ghiretti – prosegue l’ex assessore allo sport e alla cultura – si poteva anche valutare l’ipotesi di ripristinare un assessorato. Invece dopo non aver permesso a Nicola Guzzone di lavorare, costringendolo alle dimissioni, si è arrivati alla nomina di De Fazi, ma a nessuno sembra la soluzione giusta. Affidare poi il monitoraggio allo studio Giretti è stato un altro grosso errore perché alla fine verranno fuori società di serie A e B e mentre le prime verranno lanciate sicuramente in alto, tutte le altre dovranno chiudere i battenti. Se questo è fare il sociale…”.

 

TORNA ALLA RICERCA ARCHIVIO