Data: 06/11/2002 18:22

Coppa amara per Civitavecchia e Civitavecchiese

CALCIO. I nerazzurri sconfitti al Fattori dal Cynthia per 3-2, con lo stesso punteggio i biancazzurri superati in trasferta dal Casilina

Notizia:
Civitavecchia e Civitavecchiese bevono la coppa amara. Da dimenticare l’andata degli ottavi di finale della Coppa Italia per le due squadre cittadine, che puntano o soprattutto nel caso dei nerazzurri puntavano a far strada in questa manifestazione che riserva alla squadra vincitrice la promozione d’ufficio in Eccellenza. Il 3-2 subito dalla squadra di Priori al fattori al cospetto di un Cynthia, che nonostante il primato nel girone c, è sembrato non affatto irresistibile, è infatti una condanna o quasi. Per passare il turno i nerazzurri dovranno infatti ora cercare un impresa a Genzano fra quindici giorni, sperando che siano davvero arrivati i rinforzi. A parte la buona volontà i giocatori che Priori ha attualmente a disposizione hanno messo in mostra solo i limiti e i nuovi arrivati Rocco e Salciccia una condizione atletica a dir poco approssimativa. Per la cronaca, complice una giornataccia del portiere Sannino, che ha riscatto, solo parzialmente nel finale con qualche bella parata, una prestazione poco brillante, gli ospiti hanno trovato senza sforzi due reti nei primi 20’. Poi Brunone ha riacceso dagli undici metri le speranze dei nerazzurri, ma l’espulsione di Fortunato e la terza rete degli ospiti ha definitivamente chiuso il match. Il gol di Urso ha restituito una labile speranze ai nerazzurri, che in ogni caso a Genzano per passare il turno dovranno vincere con due gol di scarto.

 

TORNA ALLA RICERCA ARCHIVIO